La moneta telematica: Uno strumento per la pace - 2009

Da Escola Finaly.
Versione del 12 dic 2015 alle 22:51 di Miquel (Discussione | contributi)

(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
translation.png (Català) (English) (Español) (Français)
La moneta telematica: Uno strumento per la pace - 2009
Agustí Chalaux i de Subirà



Senza banconote vivremmo in un ambiente molto più sicuro, meno violento e con maggiore coesione sociale, poiché verrebbe meno il più grande alibi all'attività illegale nel mondo. La telematica implica necessariamente una grande speranza per tutti i popoli del pianeta, a patto che sia adoperata come strumento al servizio della libertà e dell'informazione di tutte le persone.

Agustí Chalaux i de Subirà (1911-2006), fondatore del Centro Studi Joan Bardina (1984) e la Scuola Finaly ( 1995), per tutta la sua vita ha studiato ed elaborato questo sistema economico, scientifico e razionalizzato.


Formato immagene